INDIRIZZO MUSICALE SCUOLA MEDIA

CORSO DI STRUMENTO MUSICALE indirizzo-musicale-scuola-media                

In occasione delle iscrizioni si propone l’indirizzo musicale per la scuola secondaria di primo grado. Gli alunni che l’anno prossimo frequenteranno la classe prima possono chiedere di frequentare tale indirizzo compilando l’apposito spazio nella domanda di iscrizione.

Dai “Programmi di insegnamento di strumento musicale…”

(estratto)

La musica attiva processi di cooperazione e socializzazione, contribuisce ad attivare strumenti di conoscenza e autodeterminazione, valorizza la creatività e la partecipazione, contribuisce a sviluppare l’affettività e consolidare la personalità. Consente l’espressione di potenzialità che diversamente non troverebbero adeguato sbocco. Rappresenta un forte potenziale formativo.

Lo studio di uno strumento musicale ha una valenza espressiva, creativa, comunicativa e aiuta ad esprimere il proprio mondo interiore; ha anche valenze cognitive, in quanto sollecita l’autodisciplina mentale.

In quanto linguaggio universale favorisce l’interazione tra culture diverse.

Il corso dovrà essere autorizzato dal Ministero dell’Istruzione, è obbligatorio che siano insegnati tutti e quattro gli strumenti.

Per poter presentare la richiesta di attivazione è necessario avere almeno 24 iscrizioni confermate dalla prova attitudinale.

Le 24 iscrizioni devono essere la somma di 6 studenti per ognuno dei 4 strumenti proposti.

Informazioni relative al corso:

  • l’iscrizione al corso si intende per l’intero triennio e implica l’obbligo di frequenza;
  • le lezioni vengono impartite da un professore diplomato in Conservatorio, in orario pomeridiano (uno o due pomeriggi), per due/tre ore settimanali: una di lezione individuale e una di teoria e/o musica d’insieme (in gruppo); sono previsti saggi o concerti;
  • lo studio dello strumento è considerato materia scolastica e viene valutato sul documento di valutazione;
  • l’unica spesa a carico della famiglia è quella relativa allo strumento (da acquistare o noleggiare);
  • è possibile scegliere tra i seguenti strumenti: violino, flauto traverso, pianoforte, chitarra;
  • la scelta va espressa indicando anche un ordine di priorità per tutti e quattro gli strumenti nel modulo on line nello spazio“ Ulteriori informazioni da richiedere alla famiglia
  • Se il corso sarà attivato:
  • gli alunni richiedenti saranno contattati per sostenere una prova orientativo/attitudinale (indicativamente nel periodo marzo-aprile) al fine di elaborare una graduatoria;
  • l’iscrizione diventerà effettiva in base alla graduatoria costruita attraverso la prova attitudinale. Saranno accolti gli alunni in base all’ordine della graduatoria fino al numero massimo consentito;
  • lo strumento sarà assegnato, in funzione della preferenza espressa, nel rispetto della graduatoria derivata dal test attitudinale;
  • all’occorrenza, a parità di risultato ottenuto nella prova attitudinale, si procederà con un sorteggio, sia per l’accoglimento dell’iscrizione, sia per l’assegnazione dello strumento.